12 novembre 2015

Weekly Recap #137

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho adocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma. Sostituisce In My Mailbox.

Salve a tutti carissimi lettori, oggi facciamo un breve recap sia delle new entry che delle letture perché altrimenti sento che non mi metterò mai in pari.
Iniziamo subito :)

New Entry


Partiamo subito dalla ristampa di Come Sei Bella Stasera di Carlene Thompson, autrice di thriller familiari, in cui il male si annida spesso tra le mura domestiche o tra gli amici più fidati. Storie torbide, scenari inquietanti, personaggi che possono essere tanto innocenti quanto colpevoli.
Io vi invito solo a leggere il prologo di questo libro, poi ditemi se siete riusciti a fermarvi.
Attualmente l'ho in lettura e sono a metà, come dico sempre in un giallo il finale per me è fondamentale quindi non mi sbilancio, ma se volete scoprire questa autrice vi consiglio senza riserve Nero Come il Ricordo, un romanzo davvero bellissimo.

Le altre due new entry sono L'Uomo di Marte di Andy Weir e La Nostra Ultima Canzone. Del titolo della Falls vi ho già ampiamente parlato qui, mentre del L'Uomo di Marte vi dico qualcosina qui sotto ;)

Cos'ho letto

 

In ambito "fumettoso" ho letto Due Fratelli di Gabriel Ba e Fabio Moon, comprato in anteprima al Lucca Comics e rigorosamente autografato dai due autori/disegnatori.
Due fratelli è la trasposizione in graphic novel dell'omonimo romanzo di  Milton Hatoum, ed è la storia di due gemelli, uniti nel sangue, ma divisi da una donna e da una vendetta che li consumerà negli anni...
Nonostante un'ottima narrazione questo albo non arriva alla sublime bellezza di Daytripper che si era meritato tutte le stelline disponibili a questo mondo. D'altronde sarà dura ripetere un simile successo.
Voto:  ★ ★ ★ ½

Di Morgan Lost invece vi ho già parlato più approfonditamente qui pertanto sapete già quanto mi abbia entusiasmata questa prima uscita. Siete ancora in tempo a recuperarla in edicola se amate gli action thriller classici. La storia è ambientata negli anni Cinquanta di un mondo ucronico più evoluto del nostro, ed è piena di citazioni cinematografiche da far perdere la testa agli appassionati come me!
Voto:  ★ ★ ★ ★

   

Ho preso Benvenuti ad Altrove grazie a un super sconto su Amazon dopo aver scoperto che l'autrice - Gabrielle Zevin - è la stessa de La Misura della Felicità, titolo molto amato uscito circa un anno fa, la trama poi ha fatto il resto. Una ragazzina muore e si ritrova ad Altrove, l'Aldilà, dove incontra la nonna mai conosciuta e scoprirà il segreto della vita. Un segreto che all'inizio non le piacerà per niente, ma di cui saprà riconoscere il significato.
Molto carino, ma decisamente giovane, però si legge in un soffio.
Voto:  ★ ★ ★

L'Uomo di Marte di Andy Weir è entrato nella mia libreria grazie ai commenti entusiastici del web. Non è il mio genere di storia preferita (i viaggi nello spazio preferisco vederli al cinema), ma devo ammettere che quanto letto in giro per la rete è vero. Weir ha uno stile fluido e semplice nonostante riempa le pagine di dettagli tecnici. Insomma parla come magna avrebbe detto mia nonna, leggetelo e vi assicuro che potrete andare su Marte e sopravvivere. Sopravvivere già... ecco cosa dovrà fare Mark, sopravvivere quasi quattro anni da solo sul Pianeta Rosso prima che un'altra spedizione della Nasa scopra che non è morto. Ma sarà possibile? Ironico, avvincente, a tratti un po' prolisso, ma godibile.
Voto:  ★ ★ ★ ½

De La Nostra Ultima Canzone di S. K. Falls vi ho già detto tutto nella recensione. Un buon romanzo che non vuole assolutamente essere un romance, un misto tra John Green e Jenny Downham.
Una storia insolita e coraggiosa, con una protagonista difficile da amare, ma non potrebbe essere diversamente.
Voto:  ★ ★ ★ ½


Cosa mi sono vista

 

Se capito su un canale del digitale terrestre in cui c'è un film horror, prendo i miei quattro stracci, vado in camera da letto, spengo la luce e me lo godo dall'inizio alla fine. Marito li odia, quindi mi tocca guardarmeli sempre da sola, ma tanto ci ho fatto il callo ormai.
Amusement, giochi pericolosi è un filmetto carino anche se oggettivamente un po' ridicolo, ma quando mai in un horror i protagonisti hanno due dita di cervello e un grammo di buon senso? Mai. Ecco, qui c'è la fiera della stupidità, però la suspense è discreta, il finale nei sotterranei crea la giusta atmosfera e anche se il motivo che spinge il nostro killer ad ammazzare è superficiale e poco approfondito, la pellicola si guarda senza sbadigliare.
Voto:  ★ ★ ★


E per questa settimana è tutto!
Alla prossima! :)

11 commenti:

Alice ha detto...

L'uomo di marte l'ha letto il mio maritozzo ( incredibile ma vero! O_O )e gli è piaciuto molto. Si è lamentato solo del finale che secondo lui non era abbastanza sviluppato. Voleva sapere cosa succedeva al protagonista e alle 10 generazioni dopo di lui... XD

Ancella ha detto...

Seguirò il tuo consiglio su Carlene Thompson... di solito giro lontano da gialli, noir e simili perché mi inquietano parecchio e poi vado per casa ad accendere tutte le luci e salto per il minimo rumore, ma ultimamente mi sento più coraggiosa :D
L'uomo di Marte sembra molto interessante!

LadyCooman ha detto...

Voglio leggere:L'Uomo di Marte perchè ho visto il film e mi è piaciuto tantissimo. Scenografia pazzesca^^
Ti auguro buone letture!!

Mr Ink ha detto...

Carinissimo Amusement, lo rigordo vagamente ma lo ricordo. :)

Silvia Leggiamo ha detto...

@Alice
Sicuramente L'Uomo di Marte piace di più ai maschi, però sono cmq curiosa di vedere il film. Il finale è un po' così... mentre leggi pensi "ecco, la classica americanata!" però sul grande schermo deve fare il suo effetto!

@Ancella
Buttati senza paura, la Thompson è una giallista soft che sa creare una bella tensione e i suoi epiloghi non sono mai banali.

@LadyCooman
Lo voglio vedere pure io!!!

@Mr Ink
Ma sì, si vede bene, poi adoro Italia2 che fa pochissima pubblicità e così non rischio di addormentarmi ;)

Patalice ha detto...

nessuno di questi titoli si avvicina bastevolmente ai miei gusti, ma ti auguro un ottimo intrattenimento...

Angela ha detto...

non conoscevo quest'autrice, carlene thompson, quindi cercherò di colmare la lacuna perchè mi intrigano i thriller familiari
ehm.. il genere di film che vedi non è proprio il mio preferito :D

Silvia Leggiamo ha detto...

@Angela, ti consiglio Nero come il ricordo, davvero bello!

Lawrence d'Orobia ha detto...

Di Due Fratelli hai per caso letto anche il libro? Vorrei sapere quanto si è perso/guadagnato nell'adattamento.

Silvia Leggiamo ha detto...

Mi spiace, il romanzo non l'ho letto, mi sono fidata direttamente di Ba e Moon.

Lawrence d'Orobia ha detto...

Ok, grazie! Io ho letto il libro e ho ordinato il fumetto! A presto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...