17 marzo 2015

Le Uscite di Marzo 2015

Probabilmente farò un altro post con le uscite che vanno da oggi a fine Marzo, ma intanto ecco i libri che ci aspettano in questa prima metà del mese.
Vorrei mettere i puntini sulle "ì" riguardo a Jennifer Donnelly che sta uscendo in sordina ed è una cosa che non riesco a capire. Forse la serie Sirene fa schifo? Possibile? Possibile che un'autrice che ha saputo scrivere una trilogia tanto bella come quella delle rose (x -x - x) abbia sfornato una ciofeca? Cioè... non ci posso credere. Non ci voglio credere!
Comunque si fa sempre più forte il bisogno di leggere Deep Blue e Onda Malvagia uscito tra l'altro proprio questo mese in casa Giunti.
Ho inserito nel post Io, Romeo & Giulietta perché dal prologo letto online sembrava carino e divertente, ma andando avanti ho avuto l'impressione di un "carino e divertente" forzato, quindi non finirà in wish list.
Ah, c'è un infiltrato, un romanzo di Febbraio, ma la trama è troppo intrippante e Neri Pozza è quasi sinonimo di qualità, quindi... date un occhio a Il Settimo Bambino e ditemi che non vi ispira (i 20 euro ispirano meno, lo so).
Appena torno in fase "romantica" leggerò di sicuro il libro di Lucrezia, Te Lo Dico Sottovoce, che sta scalando le classifiche di Amazon, e poi ci sono due ristampe, una interessante, l'altra meno. Ok, la devo smettere di girare il dito nella piaga della mia "amica" Miss Aspirapolvere, ma è più forte di me. Comunque esce per la Fabbri Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore (recensito qui) e - sarcasmo a parte - come vi ho detto nel post di Forse Un Giorno (qui) sto pensando di leggere il seguito. Ci sto pensando, ma non è detto che lo faccia 8)
Imperdibile invece La Figlia del Matematico di Laura Kinsale, uno dei romance più atipici mai letti. Peccato la cover, ma non fateci troppo caso e correte a comprarlo a occhi chiusi!
Comunque ho voglia di un bel romanzo distopico, infatti mi butterò di sicuro su Champion di Marie Lu (finalmente una serie che finisco!!!) e poi ne stanerò altri dando libero sfogo alla rigattiera che è in me!

Giunti 

 
| Onda Malvagia di Jennifer Donnelly | pag. 322 | € 12,90 | waterfire #2 |
Per evitare spoiler la trama è quella di Deep Blue:
Serafina, figlia di Isabella, Regina di Miromara, si prepara a diventare a sua volta sovrana di uno dei regni più antichi e gloriosi degli abissi. Un grande onore e insieme, a volte, un peso quasi insopportabile. La sera prima della cerimonia del "Dokimì", il rito crudele con cui dovrà dimostrare di essere degna del trono, Serafina è tormentata da un incubo che preannuncia il ritorno di uno spaventoso demone. Ma, al risveglio, la giovane, assorbita dai preparativi della cerimonia, dimentica l'angoscia. Serafina sta per rivedere la sua grande amica d'infanzia Neela e da lei spera di avere notizie del Principe Mahdi, suo cugino, nonché promesso sposo di Serafina stessa. Il "Dokimì" si svolge senza intoppi ma, sul finire della cerimonia, un misterioso attacco sconvolge la città di Cerulea, capitale del Regno. La stessa Regina Isabella è colpita a tradimento da una freccia avvelenata. Mentre la città e la Reggia sono in preda al caos, Serafina e Neela riescono a fuggire. Scoprono così di aver avuto entrambe lo stesso incubo e che in realtà non era affatto un incubo. È un richiamo invece: qualcuno le ha prescelte. Insieme ad altre quattro sirene, con cui formeranno un indissolubile legame di sorellanza, partiranno alla ricerca dei sei talismani nascosti nei mari del mondo. Solo trovandoli sapranno ricacciare nelle nebbie del passato la mostruosa creatura che sconvolge gli abissi...
Dal 5 Marzo 2015.

De Agostini 

  
| Io, Romeo & Giulietta di Rebecca Serle | pag. 317 | € 14,90 |
Rose è una ragazza acqua e sapone. Frequenta l'ultimo anno di liceo, ha due amiche di cui si fida ciecamente, ma soprattutto ha Rob, suo confidente da sempre. Solo che, ultimamente, quando lo vede, lo stomaco le si contorce e lei non capisce più niente. Potrebbe fare il primo passo ma... Rob la invita a cena e succede proprio quello che lei sperava. Sembra l'Inizio di una favola d'amore perfetta, ma Rose non ha messo In conto l'arrivo di sua cugina In città: bella, blonda, affascinante e... diabolica, Jullet è una seduttrice nata. E al ballo della scuola, quando la magica atmosfera creata dalla musica e dalle Luci promette una notte romantica, Rose la sorprende proprio con Rob. Come se fosse stato stabilito dal destino che dovesse finire così, con un lieto fine per Rob e Jullet e non per lei. L'ultima parola però non è ancora stata scritta. La più grande storia d'amore di tutti i tempi - quella di Romeo e Giulietta - come non ve l'hanno mal raccontata.
Dal 10 Marzo 2015.

Sperling & Kupfer 

 
| Revival di Stephen Kingg | pag. 469 | € 19,90 |
Più di cinquant'anni fa, in una placida cittadina del New England, un'ombra si allunga sui giochi di un bambino di sei anni. Quando il piccolo Jamie alza lo sguardo, sopra di lui si staglia la figura rassicurante del nuovo reverendo, appena arrivato per dare linfa alla vita spirituale della congregazione. Intelligente, giovane e simpatico, Charles Jacobs conquista la fiducia dei suoi parrocchiani e l'amicizia incondizionata del bambino: per lui il pastore è un eroe, soprattutto dopo che gli ha "salvato" il fratello con una delle sue strepitose invenzioni elettriche. Ma l'idillio dura solo tre anni: la tragedia si abbatte come un fulmine su Jacobs, tutto il suo mondo è ridotto in cenere e a lui rimane solo l'urlo disperato contro il Dio che lo ha tradito. E il bando dal piccolo Eden che credeva di avere trovato. Trent'anni dopo, quando Jamie avrà attraversato l'America in compagnia dell'inseparabile chitarra che l'ha reso famoso, e dei demoni artificiali che ha incontrato lungo il cammino, l'ombra di Charles Jacobs lo avvolgerà ancora: questa volta per suggellare un patto terribile e definitivo. "Revival" è il racconto di due vite, quella che King ha vissuto e quella che avrebbe potuto vivere, attraverso due personaggi formidabili per potenza e fragilità, due uomini ai quali accade di incontrare il demonio e di affondare nel suo cuore di tenebra.
Dal 17 Marzo 2015.

Sonzogno 

 
| Reykjavìk café di Sólveig Jónsdóttir | pag. 317 | € 17,50| 
Per una donna i trent'anni sono un'età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervòr, Karen, Silja e Mía, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni sentimentali caotiche e insoddisfacenti. C'è quella che si accontenta di saltuarie notti di sesso con l'ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e, guarda un po', la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina. E poi c'è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune. A unirle è la pausa obbligata al Reykjavik Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po' di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi. Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità, o qualcosa di molto vicino.
Dal 12 Marzo 2015.

Neri Pozza 

 
| Il Settimo Bambino di Erik Valeur | pag. 796 | € 20,00 |
All'alba dell'11 settembre 2001, in una spiaggia a nord di Copenaghen, viene rinvenuto il cadavere di una sconosciuta. Poche ore dopo, mentre il mondo osserva attonito il crollo delle Torri Gemelle di New York, la polizia danese chiude il caso come "morte accidentale". Eppure, sul luogo del ritrovamento vengono raccolti quattro oggetti che rimandano palesemente a un macabro rituale: un libricino di fantascienza, un ramo di tiglio, un piccolo cappio e un raro canarino con il collo spezzato. A poche centinaia di metri dalla spiaggia si erge, inoltre, il celebre brefotrofio di Kongslund diretto da Martha Ladegaard, cui nessuno ha pensato di rivolgere la benché minima domanda. Queste e altre considerazioni si affollano nella testa di Knud Tasing, giornalista screditato da uno scandalo e sull'orlo del licenziamento, allorché, sette anni dopo, apre la lettera anonima che gli è stata recapitata e ne esamina il contenuto: un articolo del 1961 che parla del brefotrofio e una foto che ritrae sette bambini. Alcuni di loro sono volti noti della società: un astronomo, un noto presentatore televisivo, un avvocato e persino l'assistente di un ministro. Uno solo, invece, tale John Bjergstrand, non compare da nessuna parte. Come se non fosse mai esistito. Chi è quel bambino? E perché qualcuno sta cercando di attirare l'attenzione su di lui dopo così tanto tempo?
Dal 26 Febbraio 2015.

Rizzoli 

 
| Le Piene di Grazia di Carmen Totaro | pag. 200 | € 17,00 |
Non esistono colpe, se nessuno paga. Lo sgomento nel cuore di Palma è sconfinato, quando ritrova sua sorella in punto di morte. È tutta colpa di quello che le hanno fatto. E Maria Rosaria in fondo si era solo innamorata di Cosimo Logreco, il primogenito di una famiglia poco raccomandabile. Lei che era sempre stata la bella del paese, che ogni anno vestiva i panni della vergine durante la processione, ha perso famiglia e futuro in un istante. Quando con una borsa e niente più si è presentata a casa del ragazzo, la sorella di lui l'ha fatta entrare e, promettendole di portarla da Cosimo, l'ha scortata fino a una masseria cadente; allora è successo tutto e tutto è finito. Lei era incinta. Per Palma è impossibile dimenticare, l'impotenza la logora, nonostante siano passati anni e con il marito e la figlia piccola si possa dire felice. Nel momento in cui vede la sorella di Cosimo al sesto mese e piena di gioia qualcosa di primitivo nasce in lei. Prepara la propria vendetta con minuzia. In una lingua asciutta e aspra, capace di guardare alla tragedia con quieta disperazione, Carmen Totaro ci racconta una storia ancestrale e attualissima. Ci descrive un mondo costellato da donne, sempre in bilico tra grazia e orrore, ma le cui leggi sono ancora brutalmente stabilite dagli uomini.
Dal 12 Marzo 2015.

Lettere Animate 

 
| Unlove, l'uomo nato senza cuore | € 1,99 |
di Simona Valentina Tornabene (Illustrazioni)
e Daniela Cervellera (Sceneggiatura)
Sono John Centopaglie e sono nato senza cuore. Non sono una persona crudele, sono fisicamente nato senza cuore. Il primo caso al mondo di umano senza quello che tutti definiscono, a ragione, l'organo più importante. Oggi sono una persona sola, sono quasi sempre stato una persona sola, ma oggi ancor di più perché ho rifiutato di cambiare la mia natura. Non si può prevedere come e quando ogni individuo faccia quella mossa sbagliata che inevitabilmente porta al cambiamento definitivo della propria esistenza, io questa decisione l'ho presa qualche ora fa.
Sono nato senza cuore e non provo niente.
Dall'11 Marzo 2015.

Piemme 

 
| Champion di Marie Lu | pag. 329 | € 16,50 | legend #3 |
Spoiler! Per il bene della Repubblica, June e Day hanno rinunciato all'amore che provano. In cambio, June è tornata nelle grazie dell'elite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Purtroppo è esattamente per il bene della Repubblica che sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. Ma le richieste del nuovo governo non si limitano a questo. June dovrà convincere l'unica persona che ama a sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Il che significa usare il proprio fascino, non dire tutto, fingere una convinzione che non ha e, quel che è peggio, sapere che Day non saprà rinunciare a fare la cosa giusta, costi quel che costi. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale.
Dal 17 Marzo 2015.

Romanzi Autopubblicati 

 
Te Lo Dico Sottovoce di Lucrezia Scali | pag. 371 | € 0,99 ebook |
Mia ha trent'anni, un pessimo trascorso con gli uomini e una madre che le organizza appuntamenti al buio. Ogni notte sogna il suo principe azzurro, ma al mattino si sveglia accanto a un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo ispido. Durante il giorno, invece, gestisce una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino e coordina l'attività di pet therapy presso l'ospedale locale.
Tuttavia nella vita di Mia sembra non esserci più spazio per l'amore. O, almeno, così pensava prima di conoscere Alberto, un affascinante medico, e Diego, un poliziotto che si è appena trasferito dalla Puglia. La freccia di Cupido riuscirà a colpire la persona giusta per guarire il cuore di Mia?
Dal 5 Marzo 2015.

RISTAMPE

 
| La Figlia del Matematico di Laura Kinsale | I Romanzi ORO | € 2,99 ebook |
Maddy Timms è una giovane riservata che dedica le sue giornate alle opere pie e ad aiutare il padre, insigne studioso di matematica. Christian Langland, duca di Jervaulx, è un dongiovanni e geniale scienziato amico del vecchio Timms. Potrà mai nascere l'amore tra due persone così diverse? Eppure, quando Maddy viene a sapere che Christian è morto in duello, viene colta da un dolore lancinante, inaspettato. Trasferitasi in campagna presso un cugino che dirige un manicomio, fra i ricoverati trova proprio Christian, fatto rinchiudere dalla famiglia. Ora tocca a Maddy, l'unica che sembra credere nella sua sanità, aiutarlo a dimostrare di non essere un pazzo. E scoprire con un brivido un modo nuovo, più pieno, di essere donna.
Dal 7 Marzo 2015

 
| Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore di Colleen Hoover | Fabbri, collana Life |
| pag. 285 | € 15,90 |  slammed #1 |
Lake ha vissuto l'anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa. Anche lui è stato costretto dalla vita a crescere in fretta. L'intesa tra di loro è immediata, ma il primo giorno di lezione Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will ha solo qualche anno più di lei, ma è uno dei suoi professori. Eppure quello che c'è tra di loro, a partire da un primo bacio scambiato quando ancora non sapevano di doversi evitare, sembra irresistibile. E così Lake e Will - costretti a restare lontani - si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi. Alla fine, è qualcosa di molto semplice ed essenziale: come ha scritto la famosa poetessa Emily Dickinson, tutto ciò che sappiamo dell'amore è che l'amore è tutto. E spesso è l'unica forza che può tenerci a galla quando ogni cosa intorno a noi sembra mandarci a fondo.
Dal 12 Marzo 2015.


Alla prossima ^^

6 commenti:

Giada ha detto...

Sto leggendo "Io, Romeo & Giulietta" e mi spiace dirlo ma non mi sta piacendo per niente :( .
Mi incuriosce molto la serie della Donnelly anche se non amo le sirene, però chissà... grazie a lei potrei rivaluare il genere <3
Come dici "La figlia del matematico" è un libro da non perdere, un romance diverso e intenso da leggere assolutamente!

Hutchers ha detto...

Io Deep Blue ce l'ho, ma ancora non sono riuscita a cominciarlo, spero che non mi deluda! La copertina del secondo romanzo della serie è davvero bella *_*
Tra le altre novità, devo assolutamente acquistare Champion, sono curiosissima di leggerlo!!

Emy ha detto...

Mi dispiace dirtelo (anche se forse ne avevo accennato in un vecchio weekly recup) ma io Deep Blue l'ho letto e, purtroppo, è davvero una ciofeca :( Il romanzo presenta qualche spunto carino e originale, ma sembra che l'autrice si sia concentrata più sulla descrizione di abiti e orpelli vari che sull'approfondimento della storia e dei personaggi. E' una lettura adatta per lo più ai bambini (quelli di poche pretese).
Io, Romea e Giulietta lo avevo puntato ma, viste le tue impressioni, per il momento lo lascerò in stand by.
Il seguito di Tutto ciò che sappiamo dell'amore lo aspetto con molta trepidazione. Tu intanto fai pure la vaga, tanto lo sappiamo tutti che lo leggerai ;)
Tra gli altri titoli voglio Champion, che aspettavo per poter iniziare la trilogia (non mi faccio più fregare dalle serie interrotte), e La figlia del matematico, che sembra un romanzo molto amato in rete; lo recensirai? (ho visto una recensione sul blog, ma non è tua^^)

Silvia Leggiamo ha detto...

:O Emy... NOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
Ma cosa mi dici??? Adesso mi crolla un mito, lo sai??? Sentiti responsabile dei miei futuri anni di terapia :/

Ahahaha, dici che lo leggerò il seguito di Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore? Mah... può essere, devo solo superare il mio odio per Lake.

La Figlia del Matematico non so se lo recensirò, sai perché? Non sono capace di parlare decentemente di un libro a freddo. Di solito butto giù qualcosa nel giro di un paio di giorni dal termine della lettura o addio ispirazione :$

Emy ha detto...

Deep Blue: ma io ti ho avvisata perchè pensavo rischiassi la terapia DOPO aver letto il libro. Comunque non disperare, non è detto che a te non piaccia (e anche se non ti piacerà almeno darai la colpa all'autrice) ^_^

Tutto ciò che sappiamo dell'amore: magari nel seguito Lake acquisterà dei punti ai tuoi occhi. E poi una seconda possibilità non si nega a nessuno (tattica morale) :)

La figlia del matematico: per ritrovare l'ispirazione per una recensione l'unica soluzione (rime non volute) è...rileggerlo! (suggerimento non molto velato) ;)

Silvia Leggiamo ha detto...

Deep Blue. Ah capisco, funzioni un po' come le assicurazioni sulla vita!

Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore. Assicuratrice e pure psicologa. Le provi tutte!

La Figlia del Matematico. Sono andata a vedere la recensione che c'è sul sito (sono scandalosa, non me la ricordavo nemmeno) e dai... è proprio bella. Morena scriveva belle cose, chissà che fine ha fatto. *appello virtuale* Magari ha un blog e non lo so xD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...