22 dicembre 2014

Weekly Recap #118

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho adocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma. Sostituisce In My Mailbox.

Lo facciamo il punto della situazione prima di Natale? Ma sì dai!
Chiedo scusa fin da subito per la latitanza, ma in questo periodo - ed è così ogni anno! - sono indaffarata su tutti i fronti. Il lavoro è full immersion e la vita privata idem.
Leggo eh... ma molto meno del solito anche perché la sera non è che mi addormento. Svengo direttamente.
Però è da troppo che non ciacolo di libri e la cosa mi manca da morire, pertanto iniziamo subito!

P.S. Ovviamente sto preparando il mio recap annuale con i top e i flop del 2014!

New Entry


Un sola new entry, ma come vi avevo detto ho accumulato tantissimi libri e adesso è il momento di smaltirli! Sicuramente (le ultime parole famose) per le feste mi dedicherò a qualche romanzo natalizio, perché diciamocelo, una come me che sente le campane suonare a festa già un mese prima di Natale può esimersi da letture del genere? Secondo me no... Mentre Fuori Nevica di Sarah Morgan sta ricevendo molti consensi quindi ha buone possibilità di finire sul mio comodino in tempi brevissimi.

Le mie letture

  

Miss Charity di Marie-Aude Murail è stata una lettura che posso definire con un solo aggettivo: "adorabile". Ve ne riparlerò sicuramente, perché non posso non dedicarci una recensione! A proposito... ho apprezzato un'autrice francese, è proprio vero che a Natale succedono i miracoli!
Poi sono passata a Neil Gaiman. Non so se ho mai avuto l'occasione di dirvelo, ma io lo preferisco come sceneggiatore di graphic novel che come scrittore. Trovo il suo stile troppo lineare, troppo poco emozionante, ma le sue idee sono talmente geniali che accostate a una bel disegno fanno scintille. Quindi dopo Coraline che ho trovato carino (ma niente di che), e Stardust di cui ho adorato all'ennesima potenza la versione cinematografica (ma non il romanzo), ho deciso di leggere Nessun Dove nella sua versione fumettosa. E ho fatto decisamente bene!
E per finire il libro dei libri. Anzi, il fumetto dei fumetti. Insomma, lui è Alan Moore e From Hell è il capolavoro dei capolavori. Qui credo che sfiorerò le cinque stelline... staremo a vedere. Mi dispiace solo averci messo tanto a leggerlo, ma l'edizione è cicciona e pesantissima e di conseguenza scomodissima da portarsi a letto T___T
Ah, se avete visto il film (con Johnny Deep), dimenticatevelo! E' tutta un'altra faccenda!

Cosa mi sono vista

 

Wimbledon, una commediola che unisce sport e amore, ma siccome io non impazzisco per le menate del tipo "devo allenarmi dalla mattina alla sera e non ho tempo per innamorarmi" o "se non vinco sono una merda e io non posso sentirmi una merda" l'ho apprezzato poco. Si vede, ma si dimentica. E poi per me Paul Bettany (bravissimo) dà il meglio in altri ruoli.

Tremors 4 invece racconta l'antefatto della storica serie di film iniziata con Kevin Bacon (♥ ). Questo film però, al contrario del primo che è assolutamente godibile nonostante gli anni che si ritrova (ben 25), fa schifo. Effetti speciali casalinghi e recitazione appena sufficiente.

 

E finalmente ecco un po' di qualità, perché qualità fa rima con Tim Burton, no?
Sleepy Hollow è uno di quei film che guardo sempre con piacere, l'interpretazione di Johnny Deep è strepitosa, ma... ma... ma... il mio film per la vita è lui: Beetlejuice. Io adoro, amo, venero e idolatro questa pellicola che conosco praticamente a memoria. Non ho parole per descriverla, so solo che non mi stanco mai di guardarla!

Alla prossima,
e nel caso non mi palesassi di nuovo sul web, 
BUONE FESTE A TUTTI!

13 commenti:

Mr Ink ha detto...

A me Beetlejuice non fa impazzire, purtroppo. L'altro è intramontabile, però :) Io di recente ho visto Posh (discreto, molto british), Big Hero 6 (simpatico, ma per me la Disney è altro), The Theory of everything (un protagonista splendido, biopic molto delicato). Ho ricevuto, da Libraccio, Il meraviglioso silenzio, tre libri di Aidan Chambers e Acquanera. :)

Emy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Emy ha detto...

Voglio anch'io Miss Charity!^^
Stardust mi è piaciuto sia su carta che su video, ma il film è sicuramente più emozionante. Ho in wish list quasi tutta la bibliografia di Gaiman, compreso Coraline, di cui ho solo visto la deliziosa versione animata.
Amo tutti i film di Tim Burton e Beetlejuice - così divertente, irriverente e scanzonato - è tra i miei preferiti ^_^
Le mie entrate della settimana sono Il principe della nebbia di Carlos Ruiz Zafòn, un dono di Natale in anticipo, e Un amore in gioco di Rachel Gibson, romance a sfondo sportivo (hockey).
Mi sono letta Resta anche domani di Gayle Forman (piaciuto, ma mi aspettavo qualcosa in più), così posso vedermi il film e magari leggere anche il seguito (Resta sempre qui). Poi ho letto Irraggiungibile di Abbi Glines, una lettura che, come già immaginavo per via di alcuni pareri in rete, non mi ha lasciato niente (ma ormai lo avevo comprato!).
Mi sono vista la seconda stagione di Under the Dome (meno avvincente della prima, ma non mancano i colpi di scena) e il film natalizio Alla ricerca della stella del Natale (molto carino!).
Bye :)

Silvia Leggiamo ha detto...

@Mr Ink
Noooo, come non ti fa impazzire Beetlejuice? T____T Com'è possibile una cosa del genere??? Va be'... me ne farò una ragione ;_;
Big Hero sai che non mi ispira? Ma proprio per niente, invece voglio vedere The Theory of everything anche se la presenza di Eddie mi blocca un pelo la digestione. Lo vedrò lontano dai pasti :)

@Emy
Ohhh, finalmente un'amante di Beetlejuice!
Il Principe della Nebbia ce l'ho pure io, Irresistibile l'ho recensito poco tempo fa e va be'... non spreco altre parole su quel cumulo di ca... carta!
Mi dico sempre di iniziare Under the Dome poi guardo il libro e penso che dovrei partire da lì. uff, che drammi esistenziali che sono questi! :P

Silvia Leggiamo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nina Pennacchi ha detto...

Ehm... io mi sa che Beetlejuice non sono mai neppure riuscita a vederlo per intero... o se l'ho visto l'ho tipo rimosso... ti prego non mi odiare!!! Tanto lo ripasseranno questo Natale quindi cercherò di colmare questa mia lacuna/pregiudizio...

Sleepy Hollow è uno dei miei film preferiti EVER. Mi sono segnata invece Miss Charity di cui avevo già sentito parlare, e From Hell che sarà mio... ti farò sapere! Intanto baci baci e buon Natale xD

Emy ha detto...

Inizialmente anch'io volevo leggere il libro di King prima di passare alla serie tv, ma essendo sprovvista di libro e avendo mio fratello i dvd della serie già belli pronti...insomma, non sono riuscita a resistere! :D

Anonimo ha detto...

Ok anche io ti deluderò.
Miss Charity l'ho abbandonato, mi ha annoiato da morire, l'avevo iniziato perchè Nina ne aveva parlato bene, ma a me non dice nulla, anzi la protagonista mi è rimasta anche un po' antipatica.

Marta

p.s. buon natale!

Silvia Leggiamo ha detto...

>>Ehm... io mi sa che Beetlejuice non sono mai neppure riuscita a vederlo per intero... o se l'ho visto l'ho tipo rimosso... ti prego non mi odiare!!!

@Nina... che stilettata in pieno petto! X°D

@Marta
Ma sì hai fatto bene a mollarlo. A me è piaciuto da subito, quindi probabilmente o c'è feeling o niente.

Ludo ha detto...

Tantissimi auguri di Buon Natale!

Noemi Gallo ha detto...

è parecchio che voglio leggere From Hell! Aspetto solo il momento economicamente più opportuno... ;)

Nina Pennacchi ha detto...

@Marta. Nina io? Perché Miss Charity non l'ho letto...

Anonimo ha detto...

@Nina. Davvero non l'hai letto? Ma se ero convinta di averne sentito parlare sul tuo blog?!

Mmmm...Urge cura di fosforo!

Marta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...