9 agosto 2012

Libro VS Film - sfIda n° 11


A volte vorrei parlare dei film che mi capita di vedere, ma poi penso che un blog di libri non sia il posto giusto. Allora penso di parlare dei film tratti dai libri, questa cosa avrebbe senso, no? Ma quello che ne viene fuori non è mai una recensione, ma continui paragoni tra due opere dalla struttura tanto diversa. E così nasce questa rubrica (che posterò di giovedì)  in cui mi divertirò a mettere sul piatto della bilancia un'opera letteraria e una cinematografica e vedere da che parte penderà l'ago.

LIBRO VS FILM
chi vincerà?

In sfida oggi le due versioni de Il Nome della Rosa.

Parità!
 
Ci ho pensato molto prima di dare al film e al romanzo un ex equo, perchè fino all'ultimo l'ago della mia personalissima bilancia pendeva leggermente verso il lungometraggio. Poi mi sono fatta guidare dalla razionalità. Dunque, sinceramente penso che il romanzo di Umberto Eco sia universalmente riconosciuto come un testo di grande prestigio, non per niente è il libro italiano più venduto nel mondo, ma ricordo che quando lo lessi (avevo circa 15 anni) feci un po' fatica a finirlo. Limite mio ci mancherebbe, limite dovuto all'età tra l'altro, perchè quando lo ripresi in mano anni dopo riuscii a ritrovarvi le meravigliose tinte gotiche che lo contraddistinguono. Però non è un libro facile, il lessico è ricco, le descrizioni molteplici, solo che è geniale, e il genio va riconosciuto, non c'è niente da fare.
Annaud ha avuto l'arduo compito di estrapolare le parti salienti del romanzo per dar vita a un inquietante e suggestivo thriller medioevale. C'è riuscito. Bellissima sceneggiatura, regia perfetta e che dire della coppia Connery-Slater? Non c'è niente da dire, c'è solo da vedere. Seguiamo Guglielmo da Baskerville, frate inglese, e Adso da Melk, suo allievo, all'interno di un monastero benedettino che nasconde peccati, intrighi e morte.
Buona lettura. E buona visione.

E secondo voi?
Libro o Film?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bellissimo film, il libro non l'ho letto... emh... mi sa di mattone!

Mr Ink ha detto...

Ho detestato entrambi, ma se non altro il film ce l'ho fatta a finirlo xD

Mr Ink ha detto...

Ho detestato entrambi, ma se non altro il film ce l'ho fatta a finirlo xD

Luigi87 ha detto...

non ho letto il libro ma il film è fatto bene

Camilla P. ha detto...

Anche per me parità, anche se ammetto di aver tentennato fino all'ultimo: il libro per me è un capolavoro :)
Il film, però, riesce a rendere talmente bene le atmosfere e la parte "gialla" della storia, che non posso proprio definirlo "inferiore"!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...